Wordfence ed i plugin alternativi per la sicurezza

Installare i plugin per la sicurezza

Avete protetto accessi e cartelle al vostro sito, vero? Altrimenti tornate indietro 1 giro 🙂 e provvedete a questa operazione. Basteranno 2 click! Avete fatto? Bene. Ora vediamo quali sono i plugin WordPress per la protezione del sito maggiormente consigliati:

Wordfence

Con oltre 1.000.000 di download ed è fra i più popolari plugin WordPress per la sicurezza. Gli addetti ai lavori di tutto il mondo lo inseriscono da tempo nelle liste dei “plugin immancabili” da installare in ogni sito WordPress. Però in gruppi e forum di supporto non pochi dei suoi utilizzatori hanno segnalato diversi malfunzionamenti.

Problemi con Wordfence? Non siete i soli.

Se installato in combinazione con alcuni template o altri plugin per l’ottimizzazione del sito, come W3 Total Cache e simili, può creare conflitti. Ecco perché alcuni provider non permettono ai loro clienti di installarlo. Ed esistono alternative valide.

2 buone pratiche per chi vuole usare Wordfence:

(Che in linea di principio valgono per tutti gli elementi che installiamo nel sito)

  • Prima di installarlo, per evitare criticità, è meglio cercare di conoscere ogni possibile interazione di Wordfence con il tema e gli altri plugin che si è deciso di utilizzare. Aiuterà anche chiedere informazioni in gruppi e forum ad altri utilizzatori.
  • Fate sempre un backup del sito, prima di installare elementi che ne possono cambiare sensibilmente la struttura.

I vari Plugin di WordPress per la Sicurezza

Cercando nella directory dei Plugin WordPress, con la parola chiave “security“, tra i primi vediamo Wordfence, ma le alternative sono interessanti. Vediamo [icon icon=icon-search size=14px color=#000 ] Tutti i risultati della ricerca

Fra i 1.000 e più risultati di questa ricerca, ci sono plugin molto diversi fra loro:

Alcuni sono utili per verifica del codice di un tema, infatti vi segnalano l’eventuale presenza di codice malevolo all’interno del tema installato.
Altri svolgono solo alcune delle funzioni di Wordfence. Quindi verificate attentamente che cosa vi serve in concreto.

Plugin alternativi a Wordfence:

Gli altri plugin più utilizzati dagli utenti per la sicurezza sono soprattuttto:

Jetpack – Security features

Da segnalare anche il mega-plugin JetPack, che contiene anche i sui bravi moduli dedicati alla sicurezza. Jetpack nel suo insieme puó rivelarsi senza dubbio uno strumento utile, ma dalla configurazione abbastanza complessa per utenti alle prime armi.

iTheme Security

Ex Better WP Security, secondo le recensioni offre migliori prestazioni del suo predecessore ed è fra le alternative a Wordfence più consigliate.

Sucuri Security Scanner

Svolge ottimamente tutte le funzioni principali e pesa meno di altri plugin simili. Provato anche dai tecnici di Misterdomain.

Chi si fa in quattro per questa community :)

WebSite Facebook

Leave a Reply