Inserire un’attività su Google maps – Guida

Farsi trovare su Google maps è importante:

Fra le altre buone pratiche SEO di base per farsi trovare sul web, le Mappe di Google sono un altro potenziale veicolo di visibilità per chi possiede un’azienda o svolge un’attività e desidera includerla nelle ricerche degli utenti.

Chi fa ricerche su Google maps?

Non solo utenti in viaggio in città o territori che non conoscono, ma anche chi vive nelle grandi città usa consultare le mappe – più che la Home Page di Google – per trovare in una stessa zona più attività che gli interessano, riuscendo così a risparmiare tempo.

I risultati delle ricerche sulle Mappe di Google recano benefici ad entrambe le parti: imprese che desiderano farsi vedere ed utenti che cercano attività ed aziende in un dato territorio.

Ricerche in città:

Esempio, ci troviamo a Milano e dobbiamo andare a Porta Garibaldi per un appuntamento all’ora di pranzo.
Desiderando mangiare messicano, vediamo se ci sono ristoranti di questo tipo nei dintorni.
Ecco che cosa restituiscono i risultati della mappa.

trova-ristorante-messicano-a-milano su google maps

Dobbiamo anche acquistare un libro per fare un regalo. Cerchiamo una libreria in zona.
Perfetto! Ce n’è una proprio a Porta Garibaldi, possiamo andarci prima di raggiungere il ristorante, ottimizzando così il nostro tempo.

cerca a milano librerie-su-google-maps
Ricerche in viaggio

Sono talmente logiche da non aver bisogno di tante spiegazioni. Ma facciamo ugualmente un esempio: stiamo per andare a Tenerife e siamo surfisti. Vogliamo scoprire club o altre attività legate a questo sport, a cui appoggiarsi una volta arrivati sull’isola.

  • Nelle ricerche scriviamo: “surf tenerife“.
  • Troveremo le attività situate a Tenerife, legate al surf, che si saranno registrate su Google Map.

Volete essere anche voi su Google Maps? Breve guida:

Come richiedere a Google l’inserimento su Maps.

Basta una semplice procedura. Quella sotto descritta l’abbiamo estratta da una guida “passo passo” scritta da Francesco Polese dietro sua gentile concessione. Gli interessati possono leggere l’articolo originale nel blog di Francesco Polese. Grazie Francesco 🙂

Serve un account Google

(Se non ne hai ancora uno, procedi da qui).Lo possiedi già? Accedi a Google My Business

La schermata di My Business, chiede subito di scegliere in quale categoria inserire la tua attività.

portare l'azienda o l'attività su Google

Scelta della categoria.

  • Esempio: Voglio inserire la mia Pizzeria su Google Maps.

Nell’esempio della pizzeria sceglierò “Esercizio Pubblico” (le procedure delle altre categorie sono del tutto simili se non uguali).
Si apre adesso una mappa con un campo di ricerca.

  • Simuliamo una ricerca: scriviamo il nome dell’attività e la città

Esempio: Pizzeria Fantasia Pordenone.
Che ancora non esiste perché la sto appunto creando.

  • Quindi Google My Business non fornirà risultati, ma darà un link per aggiungere l’attività come in figura.

pizzeria-fantasia-esempio-mappe-su-google

Aggiungi la tua attività a Google Maps

  • Click su “Aggiungi la tua attività”: Si apre un FORM.
    Va compilato inserendo la denominazione dell’attività, l’indirizzo, il CAP, la categoria di servizi offerti e gli altri dati richesti.

Quindi clicca su “Continua”.

  • CONFERMA IDENTITÀ
    Ripeti questa operazione alla schermata successiva, in cui verrà confermata la tua identità.
  • LETTERA con PIN
    Nel giro di poche settimane dalla richiesta di inserimento in Google Maps, arriverà una lettera da Google. Conterrà un PIN ed un link.
  • Inserisci il PIN nel link indicato nella lettera e sarete ufficialmente su Google Maps.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Chi si fa in quattro per questa community :)

WebSite Facebook

Leave a Reply