Come eliminare definitivamente da WordPress i vecchi temi sul pannello Plesk

Ripulire il sito dai dati obsoleti significa alleggerirlo, rendendolo più veloce.

Un sito veloce riscuote maggiore gradimento dagli utenti e viene premiato da Google, come già scritto in altri post.

Per la pulizia di WordPress esistono plugin ed attivitá che i più esperti possono effettuare sul codice, ma sempre con estrema attenzione ed effettuando un backup preventivo, per assicurarsi il ripristino del sito se dopo la pulizia si verificassero malfunzionamenti.

Se sei alle prime armi puoi intanto effettuare questa facile operazione su Plesk.

Hai installato nel tuo sito diversi temi prima di trovare quello definitivo?

Cancella i temi inutili con il WordPress Toolkit

Entra nel tuo pannello Plesk, clicca su Gestisci temi


Si apre la lista dei temi che hai installato.
Clicca sull’icona del cestino dei temi che non usi più e vuoi cancellare. Hai finito 🙂

Il solo rischio che si corre con questa operazione è dovuto alla disattenzione! Controlla 2 volte il tema che vuoi cancellare prima di farlo. Eviterai di eliminare per errore il tema in uso, dove magari hai già speso tempo per operare delle personalizzazioni.

Cancellare i vecchi temi contribuisce alla sicurezza.

Perché tutti i temi che hai installato sono soggetti ad aggiornamenti, anche quelli che non usi. Se arriva la notifica di un tema da aggiornare, devi farlo, altrimenti rischi di rendere il sito vulnerabile ad attacchi esterni.

Ma tanti temi, oltre ad appesantire il sito, corrispondono ad altrettante notifiche di aggiornamento a cui fare attenzione e da eseguire. Quindi cancellare i vecchi temi significa diminuire gli elementi che diventerebbero vulnerabili se non fossero aggiornati.

Ricordati di fare periodici backup, così potrai ripristinare il sito in caso di errori.

Più sicurezza per il tuo sito e più tempo per te!

utente wordpress soddisfatto

Salva

Salva

Salva

Salva

Chi si fa in quattro per questa community :)

WebSite Facebook

Leave a Reply