Come creare Landing Page che funzionano

Letteralmente “pagina di atterraggio o destinazione” è, come suggerisce il suo nome, una pagina web alla quale si approda seguendo un link che viene creato appositamente in una campagna pubblicitaria.

Questo link può essere messo in un annuncio pubblicitario, in una comunicazione/post sui social, in una newsletter o in una email diretta ai clienti o potenziali tali.

A che cosa serve una Landing PageLanding page (trad: "Pagina di atterraggio") è la pagina o l'articolo al quale approda il... More?

Una Landing Page si crea per catturare l’attenzione degli utenti riguardo ad una nostra offerta o proposta.

Ci sono due tipi fondamentali di Landing Pages:

  1. Invito all’acquisto di un dato prodotto/servizio (Landing Page classica)
    Di solito è utilizzato per l’e-commerce, in cui un prodotto o un servizio è descritto con dati sufficienti per incitare al visitatore di decidere di fare un acquisto. Come risultato, vi è una probabilità molto più alta di conversione.
  2. Raccolta dati/iscrizione dell’utente ad un dato servizio (Squeeze Page)
    Serve per raccogliere dati di utenti e/o il loro permesso di poter inviare future comunicazioni. In genere si offre incambio un servizio (una guida gratuita, , un coupon per sconti etc.)

Quale pagina diventa una Landing Page?

Una landing page può, in teoria, essere una qualsiasi pagina, anche la Home Page.

Ad esempio in caso decidessimo di fare una campagna di annunci su Google o su Facebook per lanciare il nostro sito. Ecco che la Home Page diventa la pagina di destinazione di quegli annunci.

Ma alle campagne generiche sono preferibili quelle specifiche, su una particolare offerta di un certo prodotto, o per un certo periodo, di un evento o altra iniziativa.

I professisti del marketing creano, a questo scopo, pagine di destinazione apposite, con messaggi molto “impattanti” e che quasi sempre hanno una struttura diversa da quella delle altre pagine del sito.

Differenze fra Landing e Squeeze Page

Mentre – generalizzando – la Landing Page ha come scopo la vendita, la Squeeze Page, chiamata anche lead capture page, è creata per la raccolta di iscrizioni: ad un servizio, ad una newsletter o ad altro che promette di essere interessante per chi iscrive. In stintesi raccoglie contatti.
Viene definita anche opt-in page (pagina di registrazione) e funnel page (pagina imbuto).

Strumenti per creare Landing Page

I più esperti la creano sul proprio sito o blog, elaborando il CSSCSS ( Cascading Style Sheets) È un linguaggio di programmazione utilizzato per definire gli elementi... della pagina.

Altri scelgono i plugin WordPress dedicati.

Molti utilizzano servizi online generalmente a pagamento. Ad esempio Optimizepress oppure formstac. Sul blog di questi ultimi abbiamo trovato e vi proproniamo questa loro ottima infografica, contenente tutti gli elementi utili a capire come va creata una Landing Page. (È in inglese, ma abbastanza comprensibile anche per chi conosce poco la lingua).

Consigliamo di leggere anche l’articolo originale da cui è stata tratta “Anatomia di una Landing Page“.

Grafiche pronte per landing page

Basta digitare su Google “Landing Page Template” e troviamo un numero considerevole di risorse utili e landing page già fatte, che basta modificare e personalizzare in minima parte.

Qui esempi di templateDa non confondere con il TEMA, il template è una struttura grafica di una pagina... More per Landing Page che troviamo su freepik (servizio al quale siamo abbonati), modificati lievemente.

landingweb

landingpage-store

Supportowp Team

Chi si fa in quattro per questa community :)

WebSite Facebook

Leave a Reply