Alessandra Rossi ed il luuungo ;) cammino con WordPress

Confesso, inizialmente WordPressQuesto CMS gratuito è nato nel 2003 ed in pochi anni è diventato la piattaforma... non avrei proprio voluto impararlo.

Pessimo esordio, lo so 😉 ma meglio raccontare la verità, che può apparire meno affascinante ma dimostra ancora una volta come un ostacolo possa diventare un’opportunità.

Sono approdata su WordPress nel 2008

Dovevo scrivere articoli per il blog realizzato con WordPress di un nuovo cliente. Come d’accordo mandai via email il mio primo post a chi avrebbe dovuto pubblicarlo. Ma il risultato dell’impaginazione non mi piacque, nemmeno mi convinceva come suddividevano le categorieSono gli elementi che permettono di organizzare in modo ordinato e razionale gli articoli. Puoi..., così proposi di occuparmene.
In passato avevo creato siti in htmlHTML  è la sigla di HyperText Markup Language. È il linguaggio di programmazione delle pagine..., gestivo da anni un blog sulla piattaforma Blogger e non pensai fosse poi tanto difficile, iniziai a leggere i primi tutorial su WordPress ed a smanettarci inizialmente su WordPress.com (ma la piattaforma è limitata) e poi sul sito di un amico che aveva installato questo CMSWordPress è un CMS. La sigla sta per "Content Management System" (traduzione: "sistema di gestione... su un sottodominio di test.

Capire l’editor, cambiare tema ed installare un paio di plugin fu molto veloce, idem per la creazione di pagine, post, categorie e per la gestione dei media. Ma mi accorsi presto che non sarebbe stato sufficiente.

Che cosa al principio non sapevo di WordPress:

  • Quanto fosse facile installarlo anche via FTPLa sigla FTP sta per File Transfer Protocol (trad: "protocollo di trasferimento file"). Si usa... More (con Plesk ci riesce anche un bambino).
  • Che il CMS, il tema ed i plugin dovessero essere frequentemente aggiornati.

Si lo so, quella degli aggiornamenti è davvero una grossa lacuna che imputo solamente alla superficialità con la quale mi sono approcciata a WordPress inizialmente, soprattutto perché ero presa da altre attività. D’altra parte delegavo questo aspetto ad un webmaster di fiducia e mi dedicavo solamente al progetto del sito ed ai suoi contenuti. Poi un’inaspettata svolta professionale mi ha portata ad ampliare le mie conoscenze non solo del CMS, ma anche della nutrita e molto diversificata comunità di utenti che lo usano.

Un nuovo lavoro con WordPress a 50 anni:

Il mio percorso di approfondimento con questo CMS è iniziato intorno ai 50 anni e ne vado fiera 🙂 perché posso rappresentare un buon esempio per tanti che dopo “gli anta” stiano cercando altri campi in cui applicarsi. Naturalmente conoscere WordPress non basta affatto a svolgere le attività di cui mi occupo, ma per questo particolare incarico era assolutamente necessario.

Che cosa faccio adesso con WordPress

Questo sito, per esempio 🙂 che ho progettato e realizzato da sola, ma sempre confrontandomi con esperti di vari ambiti, conosciuti nel gruppo Facebook che amministro.

Dal settembre 2015 lavoro con Misterdomain.eu occupandomi di Digital Marketing e Customer Care.
Ho individuato negli utilizzatori di WordPress un segmento in rapida crescita anche fra i nostri nuovi e vecchi clienti. Quindi ho proposto di mettere in campo ulteriori risorse per questo target, che fa molto ricorso a gruppi e forum per trovare suggerimenti e soluzioni.

Fra le mie attività rientrano:

  • Creazione e gestione del Blog aziendale
  • Creazione e gestione di questo sito.
  • Supporto agli utenti WordPress (nostri clienti e non) in questo sito e nel gruppo Facebook.

Quale problema ho con WordPress

Forse che ora lo amo più di quanto lui ami me 😀 infatti continuo ad avvalermi della collaborazione di bravi developer per ogni aspetto avanzato riguardante WordPress.

Alessandra Rossi

WebSite Facebook Twitter Linkedin

Leave a Reply